NEWS | Ateneo

Il cardinale Zuppi all’incontro di teologi e assistenti pastorali

05 agosto 2022

Il cardinale Zuppi all’incontro di teologi e assistenti pastorali

Condividi su:

Sinodalità. È la parola chiave del seminario di studio che dal 12 al 15 settembre riunirà gli oltre cinquanta tra docenti di Teologia e assistenti pastorali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. “Università e Cammino sinodale. Ripensare insieme l’educazione e la cultura” è il titolo dell’iniziativa che avrà come trama “I cantieri di Betania”, il documento della Chiesa italiana, predisposto per l’anno pastorale 2022-2023 in vista del Sinodo. Un testo che, accogliendo l’invito di Papa Francesco di “mettersi in cammino”, “nasce dalla consultazione del popolo di Dio, svoltasi nel primo anno di ascolto”, e - si legge nell’introduzione - come “strumento di riferimento per il prosieguo del Cammino che intende coinvolgere anche coloro che ne sono finora restati ai margini”.

I lavori si apriranno a Milano lunedì 12 settembre alla presenza del cardinale Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna e presidente della Conferenza Episcopale Italiana, e di monsignor Mario Delpini, arcivescovo di Milano e presidente dell’Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori. L’evento, in programma alle ore 16.30 nell’Aula Pio XI (largo Gemelli, 1 – Milano), dopo i saluti istituzionali del rettore dell’Università Cattolica Franco Anelli e dell’arcivescovo di Milano, entrerà nel vivo con l’introduzione dell’assistente ecclesiastico generale dell’Ateneo e presidente della Commissione Episcopale per l’educazione cattolica, la scuola e l’università monsignor Claudio Giuliodori. Seguirà la tavola rotonda “Camminare insieme per ridare speranza a un mondo ferito”, con gli interventi del presidente della Cei Matteo Zuppi, della direttrice della testata giornalistica Tg1 Monica Maggioni e del rettore Franco Anelli. Modererà il dibattito Vincenzo Morgante, direttore di TV2000 e di Radio InBlu.

Martedì 13, mercoledì 14 e giovedì 15 settembre il seminario di studio continuerà a Villa Cagnola (Gazzada). Le giornate del 13 e del 14 settembre saranno animate da diversi momenti di confronto e dibattito. Tra questi l’incontro “A 50 anni dalla pubblicazione di “Method in Theology”: riflessioni alla luce del pensiero di Bernard Lonergan”, cui prenderanno parte Gerry Whelan S.J., direttore del Dipartimento di Teologia fondamentale dell'Università Pontificia Gregoriana, e Pierpaolo Triani, docente di Pedagogia Generale dell’Università Cattolica e membro dell’Associazione lonerganiana. Arricchiranno l’iniziativa anche percorsi ed esperienze di dialogo e spiritualità.

I lavori del seminario termineranno giovedì 15 settembre, alle ore 9.30, con il webinar “Per un Ateneo all’opera nei cantieri di Betania”, promosso in collaborazione con gli Alumni dell’Ateneo. Introdotto dal rettore Franco Anelli, monsignor Vincenzo Zani, segretario della già Congregazione per l’Educazione Cattolica, pronuncerà la relazione “Il cantiere del patto educativo globale”. Coordinati dalla prorettrice Antonella Sciarrone Alibrandi, si alterneranno gli interventi di Antonio Bomenuto, docente di Teologia e delegato per il cammino sinodale, di Pier Sandro Cocconcelli, prorettore dell’Università Cattolica e delegato al coordinamento dei progetti di internazionalizzazione, di Manuela Prina, alumna e del Dipartimento Knowledge Hub dell’European Training Foundation (Etf, agenzia dell’Unione europea), di Roberto Zoboli, prorettore dell’Università Cattolica e delegato al coordinamento e alla promozione della ricerca scientifica e della sostenibilità. Le conclusioni saranno affidate all’assistente ecclesiastico generale.

 

Un articolo di

Katia Biondi

Katia Biondi

Condividi su:

Newsletter

Scegli che cosa ti interessa
e resta aggiornato

Iscriviti